sabato 12 gennaio 2013

TORTA SCACCHIERA




Ingredienti:

85 g cioccolato fondente sminuzzato grossolanamente
4 uova grandi
320 ml latte
12 g estratto di vaniglia
400 g farina setacciata
320 g zucchero semolato
30 g lievito per dolci
5 g sale
227 g burro morbido, in piccoli tocchetti

Riscaldare il forno a 170° circa.
Imburrare tre teglie uguali (diametro 24) e infarinare.
(Io sul fondo ho messo un cerchio di carta forno imburrato sopra e sotto).
Far fondere il cioccolato e lasciarlo intiepidire.
In una ciotola sbattete le uova, 80 ml del latte e l’estratto di vaniglia.
Nello sbattitore elettrico, mischiate insieme la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.
Aggiungere il burro morbido e il rimanente latte e mescolare a velocità minima con le fruste finchè tutti gli ingredienti sono inumiditi e mischiati.
Aumentare la velocità e continuare a mescolare per circa due minuti.
Raschiare dai bordi eventuali rimasugli dell’impasto.
Aggiungere gradualmente il composto con le uova a quello con la farina finché non siano tutte incorporate.
Dividere l’impasto in due ciotole, in una leggermente di meno, e aggiungere a questa il cioccolato precedentemente fuso e mescolare finché non è amalgamato per bene.
Una volta che i due impasti sono pronti, si procede come si vede nei fotogrammi.
Si devono creare tre (o quattro) cerchi concentrici che andranno riempiti alternando i colori, sfalsando ovviamente la disposizione degli impasti nelle tre torte e alla fine dovranno risultare due torte uguali (centro bianco) e una dai colori dei cerchi invertiti (centro nero e cerchi a seguire).
Attenzione a togliere i divisori, che dovranno essere lavati dopo essere stati sollevati dall’impasto e prima di essere utilizzati per la successiva torta.
Non preoccupatevi delle sbavature sui cerchi d’impasto nelle torte, una volta in cottura con la lievitazione spariscono.
Le torte si fanno cuocere per circa 20’ (prova stecchino al centro, se esce pulito, la torta è cotta).
Quando si sfornano, i bordi delle torte dovranno poi staccarsi dal bordo della teglia freddandosi.
Prima di sformarle, aspettate che siano almeno un po’ raffreddate sennò spatasciano.
Sul sito dice di sovrapporle ancora calde così si compattano, ma io consiglierei di aspettare un poco.
Poi si sovrappongono le tre torte badando di alternarle tra loro, mettendo pochissima ganache al cioccolato fondente tra una e l’altra, ma pochissima sennò si attenua l’effetto scacchiera.Io invece ho messo gelatina di albicocca dopo averla scaldata un po' sul fuoco.
Poi si ricopre con la ganache.

Nessun commento:

Posta un commento