giovedì 10 gennaio 2013

TRIPPA ALLA FIORENTINA




In casa a nessuno piace la trippa e quindi posso gustarla solo al ristorante.
Ho visto quella di lady Boheme e l'ho cucinata seguendo la sua ricetta, era veramente buona.
Ho però bollito prima la trippa per una decina di minuti in acqua che poi ho buttato, quindi ho seguito la ricetta sostituendo il pepe con il peperoncino e naturalmente ho ridotto le quantità.

Ingredienti:

Trippa (croce o cuffia): Kg.1
1 Cipolla
1 Gambo di sedano
1 Carota
olio extravergine di oliva
Passato di pomodoro: gr. 350
Parmigiano grattugiato
Sale: q.b.
pepe nero q.b.

In una padella antiaderente fate rosolare con 6 cucchiai d'olio, il trito di cipolla, sedano e carota, aggiungete la trippa tagliata a striscioline, il sale, il pepe e fatela cuocere per circa dieci minuti. Aggiungete il passato di pomodoro e continuate a cuocere per un'altra ventina di minuti con il coperchio.
Prima di togliere dal fuoco unite tre cucchiaiate di parmigiano.
La trippa non deve risultare brodosa, quindi, se necessario, fate ritirare un po' il sughetto.
Servitela caldissima con l'aggiunta, a parte, di altro parmigiano

Nessun commento:

Posta un commento