sabato 12 gennaio 2013

TORTA CARAMELLO




Si fa il caramello nella pentola che servirà per tutto il percorso di realizzazione del dolce nella quale sapete di poter fare il caramello e che deve anche andare in forno.

Ho messo dunque 200 g (12 cucchiai) di zucchero nella pentola sulla fiamma alta del gas, quando il caramello era pronto ho girato la pentola per coprire più possibile di caramello anche le pareti.

Intanto che il caramello si raffredda si fa il creme caramel:
Si mescolano 6 uova con 100 g di zucchero ( 6 cucchiai), si aggiunge la vanillina se volete oppure l'essenza di vaniglia o anche niente se non vi garba ed infine si versa mescolando accuratamente 1 litro di latte freddo.

Si versa nella pentola con il caramello e si informa a 180°C per 30 minuti.

Mentre il creme caramel cuoce si prepara il pan di spagna, ho montato alla massima velocità nella planetaria 4 uova intere con 60 g di zucchero (4 cucchiai), ho abbassato al minimo la velocità aggiungendo 4 cucchiai di olio di mais, uno alla volta. Poi ho aggiunto 100 g di farina (4 cucchiai) setacciata mescolando piano piano, ho messo anche mezzo cucchiaino di lievito.

Dopo mezz'ora si toglie il creme caramel dal forno e si fa riposare un minuto, poi si inclina pianissimo la pentola per staccare il creme caramel dalle pareti

Si fa questa operazione per far entrate poi l’impasto del pan di spagna tra le pareti della pentola ed il creme caramel, per far sì che il risultato finale sia tipo una torta con la crema in mezzo.
Alla fine l’ho livellato bene ed infornato per altri 30 minuti sempre a 180°C.

L’ho lasciata raffreddare e poi l’ho messa in frigo e poi l’ho rovesciata velocissimamente sul piatto. L’ho di nuovo messa in frigo fino alla sera quando l’ho servita, in questo modo il pan di spagna che era sopra passa sotto e si inzuppa per benino con il caramello.

Di Adriana

Nessun commento:

Posta un commento